In questo sito non vengono utilizzati cookies per raccogliere informazioni personali in modo diretto ma alcuni elementi di terze parti potrebbero anche utilizzarli.
Cliccando su "approvo", navigando il sito o scorrendo questa pagina confermi di accettare i cookies
(che ricordiamo possono essere sempre disabilitati dalle impostazioni del tuo browser).
Leggi come vengono utilizzati i cookies su questo sito - Approvo

FENOMENO MOBILE: sito web responsive e Applicazioni

Ormai è un dato di fatto, si utilizza più il cellulare che il computer di casa.

Infatti grazie alle nuove tecnologie mobili come smartphone e tablet gli utenti riescono a compiere le stesse identiche operazioni che prima facevano solo ed esclusivamente con il computer fisso o portatile. 

Molti studi e ricerche lasciano capire che, nonostante molti fossero a suo tempo scettici, il mobile sta ripagando ampiamente le aziende che hanno fatto i dovuti investimenti per far si che gli utenti possano vedere, in qualsiasi luogo si trovino e in qualsiasi istante, tutto ciò che a loro interessa direttamente dal tablet o smartphone.

Una cosa è certa, tutte le imprese che siano esse professionisti, negozi, agriturismi, b&b, istituti di credito o quant’altro, non possono e non devono rimanere indietro.

Il trend del mobile infatti continuerà inesorabilmente a crescere nei prossimi anni e rifiutarsi di investire in un sito mobile-friendly adatto, nello sviluppo di un’app per iPhone/iPad e per i tablet e smartphone dotati di sistema operativo Android, equivarrà a lasciare fuori una fetta di potenziali clienti.

Un’ altra ragione per avere un sito responsive, cioè che sia visibile in modo corretto nello smartphone e nel tablet senza la fastidiosa necessità di allargare e stringere i contenuti, è che Google, dal 21/04/2015, con l’introduzione di Mobilegeddon, privilegia i siti mobile friendly nei risultati di ricerca; al contrario di conseguenza penalizza i siti che non si adattano ai vari dispositivi.

Ma un sito web, oltre ad essere responsive, deve anche caricarsi velocemente. E’ infatti provato che molti utenti, quando un sito web fatica a caricarsi, passa subito ad un altro.

Per questo occorre dotarsi di un server con standard di qualità elevati e di una web agency che, nella fase di realizzazione di un sito, ponga particolare attenzione anche all’ottimizzazione delle immagini, del codice e di quant’altro possa impedirne la rapida visualizzazione.

Riguardo invece le applicazioni va detto che sempre più utenti, nel ricercare i contenuti di cui necessitano, anziché utilizzare il browser sul loro dispositivo, fanno riferimento ai trafficatissimi stores (Apple Store per IOS e Google Play per Android) nel quale, evidentemente, ogni azienda che vuole essere al passo con i tempi deve avere la propria applicazione da scaricare.

I nostri consigli:

  • Create un sito ufficiale ovviamente responsive;
  • Create un app per IOS Apple (iPhone e iPad) da pubblicare nell’Apple Store
  • Create un app per smartphone e tablet Android e pubblicarla su Google Play
  • Affidatevi a dei professionisti che possono far fruttare il vostro lavoro;
  • Dotatevi di un serviziol di hosting professionale
  • Assicuratevi di avere un sito ben navigabile su mobile, così chi vuole approfondire la vostra conoscenza possa farlo anche da telefonino;
  • Investite sui metamotori: questa è la fase della progettazione e della comparazione, quindi fare bella mostra del vostro sito ufficiale su portali che possano aiutarvi a farvi cercare;
  • Ispirate i vostri consumatori con i canali social: Facebook, Twitter e instagram;
  • Optate per campagne di webmarketing pay per clic (Google AdWords)
  • Tenetevi sempre aggiornati sulle nuove tendenze.

 

app1.jpg