In questo sito non vengono utilizzati cookies per raccogliere informazioni personali in modo diretto ma alcuni elementi di terze parti potrebbero anche utilizzarli.
Cliccando su "approvo", navigando il sito o scorrendo questa pagina confermi di accettare i cookies
(che ricordiamo possono essere sempre disabilitati dalle impostazioni del tuo browser).
Leggi come vengono utilizzati i cookies su questo sito - Approvo

Alberghi, agriturismi, b&b, e agenzie di viaggio: il sito web è agevolato!

Con il decreto legge n. 83/14 è entrato in vigore il cosiddetto bonus fiscale che prevede un credito di imposta per la digitalizzazione delle imprese che operano nel settore turistico, ed in particolare: esercizi ricettivi (alberghi, agriturismo, b&b, case vacanza, affittacamere, ecc..), agenzie di viaggio e tour operator.

L’art. 9 stabilisce infatti che  - per i periodi di imposta 2015,  2016 e 2017 - tali imprese possano avvalersi del credito di imposta nella misura del 30% delle spese  sostenute per: la realizzazione di siti web ottimizzati per il sistema mobile; sistemi per la vendita diretta di servizi e pernottamenti (booking online); acquisto di spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate; servizi di consulenza per  la  comunicazione  e  il  marketing digitale; strumenti per la promozione digitale  di  proposte  e  offerte innovative in tema di inclusione e di  ospitalità  per  persone  con disabilità;  servizi relativi alla formazione del titolare o del  personale dipendente per i servizi sopraindicati, spese per impianti wi-fi a disposizione dell'utenza.

Per queste spese si potrà quindi usufruire di un credito di imposta del 30% della spesa sostenuta per investimenti fino a a 12.500 € (fino all’esaurimento delle risorse stanziate, circa15.000.000 euro di euro per ciascun periodo d’imposta).

Una grande opportunità da non farsi certo scappare, per realizzare un sito web ex novo o fare il restyling nell’ottica mobile di un sito web già esistente (tra l’altro dal 21 aprile scorso, Google premia i siti web ottimizzati per mobile – leggi qui il nostro articolo a tal proposito), investire nell’acquisto di piattaforme informatiche, acquistare spazi pubblicitari o in servizi di consulenza di pubblicità e web marketing.

Se sei tra gli operatori che rientrano nel decreto (alberghi, motel, villaggi, residence, bed and breakfast, campeggi, strutture ricettive, affittacamere, tour operator e agenzie di viaggio) cosa stai ancora aspettando?

Contattaci ora per maggiori informazioni, siamo a tua disposizione per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Ricorda anche di sfruttare l'opportunità di iscrivere gratuitamente il proprio alloggio sul portale AGRIBB (Agriturismo e b&b in Italia): visita la pagina per la registrazione

Piggy_on_Money1.jpg